mercoledì 28 novembre 2012

Un pasticcio...nel cottage: cena in British style!

Dopo la cena in stile francese con la zuppa di cipolla, rimaniamo ancora in campo internazionale con un piatto della tradizione contadina inglese: il cottage pie! Non è altro che un pasticcio di carne, ricoperto di puré di patate, veramente buono! Cercando la ricetta in giro per il web, ho visto che vi sono varie interpretazioni del piatto; nello stesso è prevista anche la Salsa Worchester, molto english, ma io non l'avevo, e così ho preparato la mia versione. Ho utilizzato infatti per il puré, oltre alle patate anche la zucca e nel ragù di carne, anziché inserire i piselli, ho aggiunto dei funghi trifolati che hanno dato un sapore "country" al piatto.

Il mio Cottage pie





Cosa serve:
(le quantità si intendono per due porzioni abbondanti)

per il ragù:
400 gr. di macinato di manzo
1 carota
1/2 cipolla
1/2 peperone giallo
un grattatina di noce moscata
un bicchiere di vino rosso
una foglia di alloro
2 cucchiai di passata di pomodoro
180 gr. di funghi trifolati
10 gr. di burro
brodo vegetale q.b.
olio
sale

per il purè:
300 gr. di zucca
3 patate medie
40 gr. burro
due cucchiai di latte
due cucchiai di parmigiano reggiano

Preparare il ragù, rosolando in una padella le verdure con un filo d'olio, unire la carne e, appena cambia colore, sfumare con il vino rosso. Dopo qualche minuto, aggiungere la passata di pomodoro, il sale, l'alloro, la noce moscata ed il burro, un mestolino di brodo. Lasciare cuocere per circa 40 minuti. Aggiungere i funghi trifolati e cuocere ancora per circa 10 minuti. Nel frattempo preparare il puré: io ho cotto le patate e la zucca insieme, a vapore. Una volta pronte, schiacciarle ed unire il sale, il burro, il latte ed il formaggio ed amalgamare gli ingredienti, deve risultare abbastanza denso. Posizionare il ragù in una teglia da forno, versare sopra il purè ottenuto e passare in forno caldo a 180° per circa 30 minuti, o per il tempo necessario ad ottenere una crosticina. Lasciare intiepidire e servire.
Buon appetito

Con questa ricetta partecipo al contest di Cinzia   in collaborazione con Salter

patecipi !?!

8 commenti:

  1. è perfetta!!!
    Fantastico aggiungi tutto intanto ti inserisco nell'elenco.
    Grazie, sei gentile, posso sperare in un'altro paio di ricette ;-)
    Un abbraccio
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh bene allora mi ingegno x altre cosine, sempre salate se riesco!

      Elimina
  2. ma che bel piatto rustico e ricco come piace a me, scalda cuore e stomaco!

    RispondiElimina
  3. Mi piace molto la tua versione più country. Bravissima! Se provi la vellutata di barbabietola poi fammi sapere come la trovi! A presto...

    RispondiElimina
  4. con questo piatto andiamo bene...

    RispondiElimina